L’abbraccio

(Sul tema dell’imigrazione)
Spettacolo della giornata della legalità

Drammaturgia: Roberta Sandias
Regia: Maurizio Azzurro

Venerdì 20 marzo 2020
Scuola Secondaria di I e II grado

L'abbraccio (sul tema dell'immigrazione)Lo spettacolo racconta di una amicizia come tante altre, nata tra due ragazzi simili a molti dei loro coetanei, e nei quali i giovani spettatori potrebbero facilmente riconoscersi.

Un’ amicizia fatta di partite di pallone, preoccupazioni per una interrogazione a scuola, primi amori e prime delusioni, litigate e riappacificazioni…

I due protagonisti della storia, però, hanno un passato profondamente diverso: Giovanni è un ragazzo italiano, nato in Italia da genitori Italiani. Hakim invece è un sopravvissuto, arrivato in Italia da bambino, ammassato su di un barcone proveniente dalla costa africana, uno dei tanti barconi della morte che attraversano il mare con un carico di disperati.

Su quel barcone Hakim ha visto morire il padre e il fratello. Quel ricordo ha provato a seppellirlo, insieme al suo dolore, ma riemergerà con tutta la sua violenza un pomeriggio qualsiasi, dopo un litigio qualsiasi, che metterà a dura prova l’amicizia tra lui e Giovanni. In un percorso catartico rivivrà, attraverso il racconto all’amico, prima gettato addosso con violenza, poi pacato, malinconico, sommesso, tutta la sua vicenda.

I protagonisti dello spettacolo non sono reali, ma reali sono le storie a cui esso si ispira, storie di cui è tristemente piena la cronaca quotidianamente, e che come tale riportiamo in scena: una cronaca “romanzata” scevra di giudizi, opinioni, facili soluzioni. Una storia di dolore e disperazione, di immigrazione e di viaggi della speranza.

Durata: 1h 30min circa compreso intrattenimento finale, atto unico.

Costo: 8 euro

Orari di apertura

Lunedì-venerdì 9,00-13,00 / 15,00-19,00

Telefono

081 5363765